I 10 consigli utili in caso di eccessiva sudorazione plantare

Con poche, semplici regole e l’uso costante di prodotti specifici, il problema dell’eccessiva sudorazione plantare può essere davvero tenuto sotto controllo.

 

Piedi sudati che sguisciano nei sandali? Dita letteralmente “lesse” dopo la ginnastica? Cattivo odore e imbarazzo totale nel togliere le scarpe in pubblico? Ricorrenti micosi?

 

Prima di tutto è importante capire se si tratta di una sudorazione normale e fisiologica, seppur abbondante e in questo caso localizzata nei piedi, oppure di una vera e propria sudorazione in eccesso, che si verifica sempre e non occasionalmente.

 

Niente paura comunque: di qualunque entità sia il problema, può essere tenuto sotto controllo con alcuni semplici accorgimenti e trattamenti. Ecco come, in 10 semplici mosse:

 

  1. Scegliere calzature adatte: traspiranti, preferibilmente in cuoio o con rivestimento in cotone piuttosto che di materiali sintetici;
  2. Indossare le comuni scarpe da ginnastica il minimo indispensabile all’attività sportiva: sono quelle che lasciano traspirare meno il piede, in quanto spesso sono realizzate in materiali sintetici;
  3. Scegliere calze e calzini idonei: da bandire i sintetici optando per un misto lana (almeno il 60%), cotone o altre fibre naturali. Una buona scelta sono anche alcuni tipi di calze sportive in tessuti tecnologici;
  4. Utilizzare solette assorbenti e traspiranti: ve ne sono in commercio di vario tipo (ad esempio scamosciate o di lana) applicabili anche sui sandali più eleganti o le infradito. Aiutano a mantenere il piede asciutto, ma soprattutto ad evitare che scivoli a destra e sinistra camminando;
  5. Soprattutto d’estate, quando l’asfalto è incandescente, le donne potrebbero optare per scarpe con un minimo di rialzo alla pianta (la classica zeppa) che riduce il calore e dunque la sudorazione del piede;
  6. Cambiare spesso le calze e le scarpe se bagnate di sudore (ad esempio dopo una seduta di allenamento): l’umidità non è amica della pelle, piuttosto favorisce micosi e cattivo odore;
  7. Lavare frequentemente i piedi, ma avendo cura di asciugarli bene, tamponandoli con un asciugamano o, all’occorrenza, usando anche il phon;
  8. Godersi almeno un pediluvio al giorno, preferibilmente a base di sostanze emollienti e antibatteriche;
  9. Evitare di applicare sui piedi creme non adatte, che non lasciano traspirare la pelle, soprattutto la mattina prima di indossare le scarpe;
  10. Lo lasciamo per ultimo, ma probabilmente è il primo consiglio utile in caso di eccessiva sudorazione plantare: utilizzare un antitraspirante, che tenga a bada la produzione di sudore da parte delle tue ghiandole un po’ troppo “attive”. Ma non uno qualsiasi, bensì uno specifico per i piedi. Noi ti consigliamo Perspirex Lozione Mani e Piedi, che con una sola applicazione protegge mani e piedi dalla sudorazione eccessiva e dai cattivi odori fino a 3-5 giorni. Un antitraspirante come Perspirex è una soluzione ottimale in tutti i casi di fastidiosa sudorazione, eccessiva o fisiologica che sia.