Basta al cattivo odore dei piedi di tuo figlio

Le scarpe di tuo figlio adolescente sono maleodoranti? Non buttarle fuori dalla finestra, ma segui questi semplici consigli contro il cattivo odore dei piedi.

 

Il cattivo odore dei piedi è un incubo? E’ un problema piuttosto comune dovuto ad un mix di fattori che vanno dalla sudorazione eccessiva alla scarsa igiene, passando dalle scarpe sbagliate! D’estate il problema può riguardare chiunque, anche se si indossano quotidianamente delle fresche infradito, ma per alcune persone i piedi maleodoranti perdurano tutto l’anno.

 

Lo sanno in particolare le mamme, alle prese con figli adolescenti soggetti ad una maggiore sudorazione dovuta ai cambiamenti ormonali, al fatto che indossino spesso scarpe da ginnastica e non amino particolarmente acqua e sapone. Qualcosa però si può fare per aiutare questi ragazzi che in molti contesti – come quelli sportivi – possono trovarsi in serio imbarazzo.

 

Cara mamma, ecco allora cosa devi sapere per non cadere nella tentazione di buttare le scarpe di tuo figlio ogni volta che se le toglie!

 

Perché i piedi puzzano facilmente?

  1. L’organismo umano è cosparso di un gran numero di ghiandole sudoripare (tra i 2 e i 4 milioni) deputate a scatenare la sudorazione in determinate situazioni con lo scopo di mantenere la temperatura corporea ottimale. La più alta concentrazione, pari a 600 per cm quadrato, si trova proprio sotto le piante dei piedi (e i palmi delle mani);
  2. Le ghiandole sono di due tipi: le eccrine, che secernono un sudore tendenzialmente inodore, e le apocrine, che invece stimolano la produzione di un liquido più ricco di sostanze organiche dall’odore più acre. Poiché l’attività di queste ultime ghiandole è regolata dagli ormoni, è facile capire perché gli adolescenti di solito hanno i piedi (e le ascelle) più maleodoranti: in particolare il testosterone dei maschi rende l’odore più forte;
  3. Con il perdurare dell’umidità dei piedi, magari all’interno di una scarpa chiusa, è più facile che si sviluppino funghi e batteri, responsabili di cattivo odore.

 

Come aiutare tuo figlio a liberarsi della puzza di piedi

Una volta stabilite le principali cause del cattivo odore dei piedi, i modi per intervenire sono molti, a prescindere dalla serietà del problema di sudorazione plantare e da quanto questo incida sulla qualità della vita di tuo figlio. Ecco un breve promemoria:

 

  • Spiegagli che non deve indossare scarpe chiuse tutto il giorno, specie se non permettono alla pelle del piede di traspirare come quelle classiche da ginnastica in plastica. Eventualmente preferire quelle in tela;
  • Non comprargli solette di plastica, ma piuttosto scamosciate o comunque di materiali assorbenti anche per i sandali estivi;
  • Stop a calze e calzini sintetici a favore di tessuti naturali come il cotone, la lana o tecnici;
  • Ricordagli l’importanza di lavarsi i piedi con regolarità, se necessario con un sapone antibatterico o antifungino;
  • Raccomandagli di asciugare bene i piedi prima di indossare scarpe o calze;
  • A tuo figlio adolescente cerca di acquistare almeno due paia di scarpe da ginnastica, in modo che possa indossarle alternativamente. In pratica, vietato indossare scarpe umide se ha sudato: l’umidità favorisce il proliferare dei batteri e del cattivo odore;
  • Lavagli spesso le scarpe: è noto, scarpe puzzolenti rendono l’odore dei piedi un incubo peggiore!
  • Accertati che tenga le unghie corte e la pelle sempre ben idratata e morbida, in modo da non costituire terreno fertile per lo sviluppo di batteri;
  • Scegli di fargli utilizzare un antitraspirante specifico per i piedi. Questo è il modo più semplice per tenere lontano il cattivo odore dai piedi di tuo figlio. Non importa se soffre di ipersudorazione plantare o meno, è un modo per permettergli di avere piedi sempre freschi, sicuri e asciutti: un bell’aiuto per una migliore qualità di vita e per evitargli disagi e imbarazzo.

 

Perspirex, presente sul mercato degli antitraspiranti da oltre 30 anni, ha messo a punto un prodotto dedicato proprio alla sudorazione plantare: è la Lozione mani e piedi, che interviene contrastando il sudore e il conseguente cattivo odore. Non contiene profumi ed è clinicamente testata, si applica con facilità tamponando i piedi puliti e asciutti con un batuffolo di cotone imbevuto e ha un rapido assorbimento: bastano 1 o 2 volte a settimana per dire bye bye alla sudorazione eccessiva e all’odore dei piedi.