donna con braccia alzate

Come prendersi cura delle ascelle

Le ascelle fanno parte del nostro corpo e, dal momento che sono anche abbastanza delicate, vanno curate giornalmente e con la stessa attenzione con cui ci si dedica al viso e alle gambe, ad esempio. Anzi, forse, potremmo dire che bisogna essere ancora più accorti quando si parla delle ascelle. Ciò perché si parla di una zona calda, che nella maggior parte dei casi è “chiusa” e poco soggetta a entrare in contatto con l’aria.

In particolare, è in estate che le ascelle sono sottoposte a uno stress maggiore, a causa del caldo torrido che caratterizza le giornate di questa stagione dell’anno e del sudore che ne consegue. Per risolvere il problema del sudore è possibile utilizzare i nostri antitraspiranti che bloccano la sudorazione e sono efficaci per svariati giorni. Il rischio che compaiano delle irritazioni da sudore o, peggio, delle infezioni batteriche è alto e per questo motivo è bene prendersi cura delle ascelle e procedere con estrema cura nel loro trattamento.

Niente paura, però! Non è così complicato come si pensa avere pelle liscia nelle ascelle , anche durante i giorni più caldi dell’anno. Ecco allora alcuni trucchi e suggerimenti per non aver paura di sollevare le braccia in estate … e in ogni periodo dell’anno.

Non trascurare l’igiene personale

Potrà sembrare un consiglio quasi scontato, eppure è il punto di partenza per avere delle ascelle in buona salute. D’altronde, è giusto sottolineare che le ascelle sono in costante sfregamento, sia con la pelle che con l’abbigliamento. Tale fattore favorisce un maggiore sviluppo di batteri, a causa dell’ambiente caldo-umido e quindi di conseguenti cattivi odori. Pertanto, è molto importante come prima cosa la quotidiana igiene personale a base di acqua e sapone.

Depilarsi in maniera accorta

L’azione fondamentale per prendersi cura delle proprie ascelle non può che essere la depilazione. Allo stesso tempo, tuttavia, è anche la pratica più rischiosa e che può far insorgere le problematiche più evidenti.

Dunque, è molto importante considerare il metodo di depilazione che viene usato. Dobbiamo scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze e provoca meno fastidio alla pelle, dal momento che ogni cute è diversa dall’altra e possiede delle caratteristiche tutte sue. La regola aurea, a ogni modo, è quella di evitare di usare detergenti o deodoranti troppo aggressivi e far sì che il rossore passi. Ad esempio, quelli che contengono acidi possono irritare la pelle e generare bruciore sulla cute.

Lamette e rasoi possono irritare e lasciare piccoli tagli e graffi sulla pelle. Inoltre, se tagliato, il pelo pian piano aumenta il suo spessore e questo può causare un colorito più scuro della zona. Prodotti chimici come creme depilatorie, in aggiunta, a volte causano reazioni infiammatorie. Infine, per quanto riguarda l’epilazione con la cera, ci raccomandiamo sempre che venga eseguita da uno specialista, in modo che la sua temperatura non vada a scottare o scurire le ascelle.

D’estate, la depilazione assume un ruolo ancora più centrale. Poiché si è inevitabilmente maggiormente esposti al sole, aumentano le possibilità che in questa area del corpo si possano osservare delle macchie scure e altri problemi di salute oltre che estetici. Qualunque metodo si scelga per la depilazione ascellare, il consiglio è di procedere alla rasatura con un anticipo di due giorni prima di esporsi al sole in maniera completa, magari per guadagnare un’invidiabile tintarella.

Sottoporsi a un trattamento esfoliante

È consigliabile un trattamento esfoliante ogni quindici giorni, che favorisce la ricrescita dei peli, elimina le cellule morte non adeguatamente rimosse, e stimola il rinnovamento cellulare, andando a svolgere un’azione schiarente. Così facendo, si impedirà alle macchie scure di fare la propria apparizione sotto le ascelle.

Usare una crema idratante

Per concludere la beauty routine per le ascelle, non si deve dimenticare mai di applicare una crema idratante con la stessa frequenza con cui viene applicata nel resto del corpo! Mantenere una corretta idratazione, infatti, è molto importante per avere una pelle bella e fresca nelle ascelle.
In estate, quando il numero di docce giornaliere aumenta, una crema idratante è funzionale anche a mantenere lo strato lipidico che, altrimenti, potrebbe essere rovinato.

Share:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Scroll to Top