donna stressata davanti a computer

Stress: cos’è, sintomi e come combatterlo

Fretta, scadenze, appuntamenti, mille cose da fare e tanti pensieri! Siamo sempre più impegnati e abbiamo sempre meno tempo da dedicare a noi stessi. E alla fine arriva lui… lo stress!

Purtroppo, tale condizione entra spesso a far parte delle nostre vite per periodi di tempo più o meno lunghi. Eppure, si tratta di un aspetto non molto approfondito e, in certi casi, quasi dato per scontato. Approfondirlo, al contrario, può aiutare a capire come esso si manifesta e quali sono i rimedi che si possono mettere in atto per liberarsene.

Cos’è lo stress

Lo stress è una delle reazioni del nostro corpo per difendersi da fattori ed eventi considerati come una minaccia per il nostro benessere. Inevitabilmente, lo stress ha poi ripercussioni, che vedremo meglio in seguito, sulla salute di ogni persona, in alcuni casi anche gravi.

Tuttavia, la portata delle manifestazioni dello stress è da prendere in considerazione solo quando tale reazione si protrae per troppo tempo e pervade la quotidianità al punto che non si riesce a rilassarsi nell’arco della giornata.
Inoltre, lo stress non va sempre interpretato come qualcosa di negativo. Infatti, può anche rappresentare uno stimolo a fare bene nella situazione in cui ci si trova e a far sentire la persona concentrata. In questo caso si parla di eustress. Quando, invece, la condizione è insopportabile e il soggetto non riesce a controllare lo stress, facendosi totalmente controllare da esso, allora sì che ci troviamo di fronte a una situazione negativa e, perciò, parliamo di distress.

Il primo medico che ha citato la parola “stress” nei suoi studi è stato l’austriaco Hans Seyle il quale ha poi formulato 3 fasi che si riferiscono allo sviluppo della condizione: nella prima, detta di allarme, il soggetto prende coscienza di ciò che deve fare e si adopera per eseguirlo; nella seconda, detta di resistenza, si adatta a questa situazione; nella terza, detta di esaurimento, il soggetto non riesce più a sopportare lo stress e i sintomi iniziano a manifestarsi.

I sintomi

L’emergere dello stress è accompagnato da una serie di manifestazioni a livello fisico, emotivo, comportamentale, cognitivo. Vediamo i più comuni:

  • Perdita di capelli: solitamente la perdita di capelli è momentanea ma quando la situazione di stress si protrae per lungo tempo può dare origine all’alopecia aerata.
  • Tensione ai muscoli: è uno dei sintomi dello stress più comuni tra le persone. Lo yoga e la meditazione possono aiutare a sciogliere i vostri muscoli tesi.
  • Mal di testa
  • Stanchezza
  • Sudorazione eccessiva: lo stress è una delle cause dell’iperidrosi, soprattutto nelle mani e nei piedi. Ogni volta che il nostro battito cardiaco accelera, per un’emozione forte, per lo stress o per un momento di nervosismo, la temperatura del nostro corpo sale. Quando la temperatura corporea sale il corpo suda per mantenere una situazione di equilibrio. Ecco perché stress e sudore sono strettamente collegati. Per risolvere il problema della sudorazione eccessiva potete affidarvi agli antitraspiranti di Perspirex.
  • Tachicardia
  • Indebolimento delle difese immunitarie: lo stress rilascia in quantità eccessive alcuni ormoni che indeboliscono il nostro sistema immunitario. Per questo quando siamo stressati, tendiamo ad ammalarci più spesso.
  • Tendenza a mangiare di continuo o a rifiutarsi di consumare cibo
  • Irrequietezza
  • Tristezza senza alcun apparente motivo
  • Difficoltà di concentrazione e memoria: è dimostrato che lo stress, quando è cronico, può inibire la capacità di ricordare informazioni e concentrarsi.
  • Assenza di creatività
  • Preoccupazione costante

Le possibili cause

Stilare un elenco delle possibili cause che possono condurre a una situazione di stress in un individuo è un compito abbastanza difficile. Provando a raggruppare i motivi che possono stressare le persone partiamo con il citare gli eventi importanti della vita, sia positivi che negativi, come ad esempio un matrimonio oppure un intervento e. In questi casi, come quando si ha paura di parlare in pubblico, un po’ di stress è fisiologico ma quando esso prevarica, allora diventa un problema con cui si deve fare i conti.

Allo stesso tempo, fattori fisici, sia essi interni o esterni, sono capaci di portare stress alla persona. Ci riferiamo, perciò, all’abuso di alcool o sostanze stupefacenti, a limitazioni motorie o a condizioni come il caldo o il freddo percepito dal corpo.

Anche le cause ambientali, ad esempio il rumore insopportabile che si sente nei pressi della propria abitazione oppure la mancanza di quest’ultima sono delle cause molto comuni di stress nei vari individui.

Infine, le malattie che purtroppo possono colpire le persone sono dei motivi di stress in situazioni in cui, al contrario, il soggetto dovrebbe far affidamento su sè stesso e sulla sua “tranquillità” nell’affrontare la patologia.

Alcuni rimedi contro lo stress

Sono diverse le tecniche da mettere in atto per combattere lo stress e sentirsi più rilassati. L’importante è prendere consapevolezza del fatto che lo stress può avere molte ripercussioni sulla vita di ciascuno di noi e renderla davvero pesante. Solo così si darà la giusta importanza ai rimedi capaci di diminuire il livello di stress.

Dei consigli per combattere lo stress quotidiano possono essere:

  • Respirare nel modo corretto: liberate il diaframma e i polmoni con respiri profondi e regolari. Una respirazione calma e controllata vi darà una sensazione di tranquillità. Quando parlate in pubblico, quando sentite che lo stress o l’emozione stanno salendo. respirate a fondo e cercate, grazie ad una respirazione profonda e regolare, di placare tutte le tensioni. Per una buona respirazione vi consigliamo di respirare l’aria attraverso il naso e cercare di gonfiare la pancia e non il petto. Espirate lentamente attraverso la bocca. Respirate e pensate positivo.
  • Bere tanta acqua: una maggior quantità di acqua al giorno aiuterà il vostro corpo a eliminare le tossine prodotte dallo stress.
  • Mangiare sano: un’alimentazione corretta aiuta il vostro corpo e la vostra mente a mantenersi sano e in equilibrio. Attenzione ai cibi ricchi di zuccheri!
  • Fare attività fisica: oltre a garantirci benessere e forma fisica, si tratta un’importante valvola di sfogo che favorisce l’eliminazione della tensione accumulata.
  • Ascoltare tanta musica: favorisce il buon umore e ci permette di staccare dalla confusione della vita quotidiana… lo conferma anche la scienza.
  • Riprendere il controllo della mente: certe volte, lo stress è così pressante che annebbia la mente. Il consiglio, perciò, è quello di rimettersi in carreggiata diventando di nuovo il padrone dei propri pensieri e di gestirli in maniera razionale.
  • Chiedere aiuto: forse, il rimedio più efficace per contrastare lo stress è quello di fare affidamento su amici, partner e sulla propria famiglia per esternare le proprie preoccupazioni e magari ricevere un aiuto concreto.

Share:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Scroll to Top